Resonances (2012) per vibrafono e arpa

durata 9′ ca prima esec.: Giovedì 31 Maggio 2012, ore 20:00 XXII Stagione Concertistica Conservatorio F. Cilea Sala dei Concerti del Conservatorio di Reggio Calabria Fabrizio D’Antonio, vibrafono Donata Mattei, arpa Estratto Audio:

Read more...

Sur l’eau (2011) per clarinetto e pianoforte

durata 5′ ca prima esec.: 21 Ottobre 2011, ore 18:00 Klapeida University Arts Faculty Concert Hall – Lituania Giuseppe Currao, clarinetto Irena Pečiūriené, pianoforte Prima esecuzione – Klapeida University Arts Faculty Concert Hall – Lituania »

Read more...

Quattro (2011) per orchestra

durata 12′ ca Regia, storia e sceneggiatura: Annachiara Farese Musica originale: Giovanni Scapecchi Montaggio: Victor Ibanez Interpreti: Luca Busnengo Sinossi: Un uomo che conduce una vita comune improvvisamente si rende colpevole di alcuni…

Read more...

Hoarfrost (2011) per violino

edizioni Sconfinarte durata 6′ ca prima esec.: Giovedì 22 Marzo 2011, ore 20:00 Festival 5 Giornate di Milano, Teatro Dal Verme, Milano Raffaello Negri, violino Altre esecuzioni: Mercoledì 11 Maggio 2011, ore 19:00…

Read more...

Bios (2011) per flauto

durata 8′ ca edizioni Edizioni Sconfinarte prima esec.: Venerdì 9 Settembre 2011, ore 19:00 Sala dei Concerti del Conservatorio “P.I. Tchaikovsky”, Mosca – Russia Andrea Biagini, flauto Altre esecuzioni: Domenica 11 Settembre 2011,…

Read more...

Foglie morte (2010) per voci bianche

durata 7′ ca “Foglie morte” di Giovanni Pascoli da Canti di Castelvecchio Oh! che già il vento volta e porta via le pioggie! Dentro la quercia folta ruma le foglie roggie che si staccano,…

Read more...

Exultet (2010) per organo

durata 7′ ca Edizioni Sconfinarte prima esec.: Domenica 7 Marzo 2010, ore 20:00 Saint Joseph Cathedral, Hartford (CT) – USA Emanuele Cardi, organo Altre esecuzioni: Martedì 9 Marzo 2010, ore 12:35 Boston Christ…

Read more...

Avviso
Il sito www.GiovanniScapecchi.com è attualmente in lavorazione.
La nuova versione, completamente rinnovata, sarà presto disponibile.
Al momento, è possibile continuare ad accedere ai contenuti già presenti, in attesa dei prossimi aggiornamenti.